Sandro Veronesi al MAXXI

“MI COLPISCE IL GRANDE RILIEVO DATO ALL’ARCHITETTURA E ALLA FOTOGRAFIA DI ARCHITETTURA”

“A parte il manufatto che esibisce bene se stesso senza per questo invadere il campo dell’esibito, quello che mi attrae di più al MAXXI è il grande rilievo dato all’ architettura e alla fotografia d’architettura”.
Parola di Sandro Veronesi, Premio Strega 2006 con “Caos calmo”, in visita al MAXXI alla vigilia dell’uscita del suo nuovo romanzo “XY”.
Veronesi, laurea in Architettura e una grande passione per l’argomento, sottolinea l’importanza che il MAXXI sia sede di due musei: MAXXI Arte e MAXXI Architettura.
“E’ una cosa rara – dice – spesso architettura e fotografia d’architettura sono come “recintati” nella loro specificità. Per me, architetto inoffensivo in quanto mi occupo di altro, questo è molto importante”.

x
Foto di Davide Monteleone