Il MAXXI fa spazio alla biblioteca e all’archivio