Bonanzinga, Patrizia

Patrizia Bonanzinga (Bolzano, 1954) dopo la laura in matematica e una serie di esperienze lavorative nel settore dell’educazione e della ricerca si dedica alla fotografia dalla fine degli anni ’90 quando, assieme alla famiglia, si trasferisce a Pechino.
Ed è proprio la Cina l’oggetto di molti progetti (esposti in mostre personali e pubblicati su riviste internazionali) e del suo lavoro forse più importante The road to coal. La via del carbone (Torino 2004): un racconto della complessa realtà cinese, con aspetti di desolazione ma anche di grande fascino, fonte di ispirazione per l’autrice.
A partire dal 2001 l’uso della tecnica digitale introduce nel lavoro della Bonanzinga una dimensione più concettuale che si traduce in progetti fotografici e installazioni come quelle intitolate Lavori in corso presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, allora in fase di ristrutturazione.