Botto, Andrea

Andrea Botto nasce a Rapallo (GE) nel 1973 dove vive e lavora.
Diplomato in Fotografia allo IED di Torino, si occupa di fotografia di paesaggio e architettura. Attento alle contaminazioni con i diversi linguaggi dell’arte contemporanea, analizza i processi di percezione e rappresentazione del mondo attraverso il rapporto tra il territorio e chi lo abita. Collabora con enti pubblici del centro-nord Italia su progetti fotografici ed editoriali. Numerose le partecipazioni a Festival di Fotografia e i riconoscimenti: terzo premio al Concorso Internazionale di Fotografia Basilicata 2004 e terzo al Premio Europeo per la Fotografia d’Architettura 2005 di Stoccarda. Con il geologo Marco Amanti segue il progetto Paesaggi instabili sulle frane italiane. É direttore artistico e ideatore del festival Rapallo Fotografia Contemporanea 2006. Dal 2004 insegna allo IED di Torino. Sue opere sono conservate presso la Galleria Civica di Modena e la Bibliothèque Nationale di Parigi.