D’Onofrio, Alessandro

Nasce a Kinshasa (RD Congo), nel 1968, vive e lavora a Roma. Attento alle implicazioni espressive che nuove tecnologie e discipline artistiche hanno sulla progettazione, è autore di installazioni e allestimenti in Italia e all’estero (“Sustainab_Italy” padiglione italiano al London festival of architecture, “Contemporary Ecologies” Museo di Etnologia di Hanoi; Padiglione italiano alla “V° Biennale di Architettura di Brasilia”; “Giancarlo De Carlo: le ragioni dell’architettura” MAXXI; partecipazione italiana alla “V° Biennale di Architettura di San Paolo”; partecipazione italiana alla “I° Biennale di Architettura di Rotterdam“ vincitore dell’Inspiration Award assegnato dal Netherlands Architecture Istitute). E’ curatore di mostre di architettura e dei relativi cataloghi, di laboratori internazionali e di ricerche per enti ed istituzioni come l’Unione Europea. Collabora con riviste cartacee e on-line. E’ redattore della rivista di critica architettonica “Rassegna di Architettura e Urbanistica” per la quale ha curato numeri tematici ed è autore, inoltre, di volumi monografici. Svolge attività di regia e cura di audiovisivi (partecipazione italiana alla Fiera internazionale del libro di Guadalajara, “High touch”, Mediateca di Sendai e ACROS di Fukuoka). E’ docente a contratto del “laboratorio di allestimento” e del “laboratorio di scenografia” presso la Facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni” dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza.