Davies, John

John Davies nato nel 1949 a Sedgefield, Co.Durham, vive a Liverpool.
Si colloca nell’ambito della fotografia documentaria contemporanea, internazionalmente noto per la lucidità con la quale affronta il paesaggio rurale e urbanizzato. Partito a metà anni ‘70 con un’analisi della bellezza “selvaggia” delle isole britanniche (
Mist Mountain Water Wind, 1985; Skylines, 1993), dagli anni ‘80 avvia un’articolata ocumentazione del paesaggio urbano concentrandosi sui mutamenti provocati dall’epoca post-industriale (A Green & Pleasant Land, 1986, Cross Currents, 1992 ).
Nel 1977 con la mostra presso l’Institute of Contemporary Arts di Londra inizia la sua intensa attività espositiva in musei e gallerie europee. Sue opere sono conservate in diverse collezioni pubbliche in Europa e negli Stati Uniti tra cui il Victoria & Albert Museum di Londra, l’Arts Council of England, la Bibliothèque Nationale e il FNAC (Fonds National d Art Contemporian) di Parigi, il Museum of Modern Art di New York e il San Francisco Museum of Modern Art, l’Antwerp Museum voor Fotografie, il National Museum and Galleries of Wales.