Premio Italia Arte Contemporanea

a cura di Bartolomeo Pietromarchi

Il premio, rivolto ad artisti italiani o residenti in Italia con meno di 45 anni, nasce dall’esperienza del Premio per la Giovane Arte Italiana e, come sottolinea il curatore Bartolomeo Pietromarchi, “ha l’ambizione di diventare, sin dalla prima edizione, uno tra i più  importanti riconoscimenti istituzionali per l’arte contemporanea”.

I quattro finalisti – Rosa Barba, Rossella Biscotti, Gianluca e Massimiliano De Serio, Piero Golia – sono stati selezionati da una giuria internazionale tra i candidati proposti da nove direttori delle maggiori istituzioni di arte contemporanea in Italia.

In autunno il MAXXI dedicherà ai finalisti una mostra con opere prodotte per l’occasione dal museo. Sulla base dei lavori realizzati, la giuria decreterà il vincitore e la sua opera entrerà a far parte della collezione permanente del MAXXI.

I nove direttori
Massimo Barbero, MACRO – Roma / Cristiana Collu, MAN – Nuoro / Paolo Falcone, Fondazione Sambuca – Palermo / Massimiliano Gioni, Fondazione Trussardi – Milano / Beatrice Merz, Castello di Rivoli – Torino / Ludovico Pratesi, Centro Arti Visive Pescheria – Pesaro / Letizia Ragaglia, Museion – Bolzano / Annie Ratti, Fondazione Ratti – Como / Andrea Viliani, Fondazione Galleria Civica – Trento

La giuria internazionale
Lorenzo Bini Smaghi Presidente Palazzo Strozzi – Firenze / Iwona Blazwick, Direttore della Whitechapel Art Gallery – Londra / Carolyn Christov Bakargiev Direttore artistico di Documenta 13 – Kassel / Anna Mattirolo Direttore MAXXI Arte – Roma / Jannis Kounellis artista / Adam Szymczyk Direttore della Kunsthalle – Basilea

barba
biscotti de serio

 

1. Piero Golia
Untitled (lion), 2004
Bronze lion generating a magnetic field 140x100x150 cm.
Courtesy Galleria Maze

2. Rosa Barba
They Shine, 2007
35 mm film, optical sound
4:15 min.

3. Rossella Biscotti
The Undercover Man, 2008
Still from the film

4. Gianluca e Massimiliano De Serio
Animalove, 2009
still da video, HD, 13’

Curatore Bartolomeo Pietromarchi