Architecture Visions / Erratic language in architectural narratives

Architecture Visions

Architecture Visions offre al pubblico la possibilità di conoscere i progetti, le opere e le idee di architettura più interessanti del panorama internazionale. Il programma, curato da Marco Brizzi e Paola Ricco, è realizzato con video raccolti e selezionati da Image ARCHIVE per mettere in evidenza alcuni argomenti che coinvolgono l’architettura contemporanea nella ricerca di linguaggi e di forme di comunicazione attraverso lo strumento video.

Tre sono i temi che emergeranno nel corso di sei serate, ciascuna accompagnata dall’incontro con un ospite particolare. In Playing on the scene si mostrano forme di interazione con l’architettura e con lo spazio urbano; con The architect’s micronarratives si evidenziano le forme brevi che spesso accompagnano la comunicazione di un pensiero o di un progetto di architettura; con Buildings in the spotlight si osservano le manifestazioni di un’architettura che diventa protagonista del racconto video.

27 settembre 2011, ore 20.30
BUILDINGS IN THE SPOTLIGHT 1/2

Spazio YAP – ingresso libero

Le proiezioni:
Tronic Studio, Herzog & de Meuron: 56 Leonard, architettura di Herzog & de Meuron, US 2009, 2’06”
UNIFORM, London Bridge Quarter, architettura di Renzo Piano Building Workshop, UK 2008, 1’07”
A. P. Komen, Karen Murphy, Music Theatre, architettura di UNStudio, NL 2009, 8’11”
Luis Urculo, Epsilon Euscadi, architettura di ACXT – Javier Pérez Uríbarri, ES 2010, 2’57”
Pedro Kok, Casa das Histórias Paula Rego, architettura di Eduardo Souto de Moura, NL 2009, 1’52”
Tânia Moreira David, La petite maison An architectural seduction, architettura di Skene Catling de la Peña, UK 2009, 9’57”
Stack! Studios, Teatro Aix En Provence, architettura di Gregotti Associati International, IT 2003, 3’08”
squint/opera, Olympics 2012, architettura di HOK, UK 2007, 4’52”

ultimo appuntamento
BUILDINGS IN THE SPOTLIGHT
2/2
4 ottobre 2011, ore 20.30

L’evento è parte della programmazione estiva del museo ospitata negli spazi YAP MAXXI