Penone, Giuseppe

Giuseppe Penone
Nasce a Garessio vicino Cuneo nel 1947. Nel 1968 inizia l’attività espositiva ed entra a far parte del gruppo di artisti dell’Arte povera. Nelle sue sculture o installazioni, datate a partire dal 1967, il processo di attuazione è parte integrante dell’opera e sono le azioni compiute dall’artista in rapporto dialettico con quelle naturali, che danno forma a una materia, di volta in volta diversa, svelandone l’aspetto fantastico. L’albero, che Penone considera“l’idea prima e più semplice di vitalità, di cultura, di scultura”, è un elemento centrale nel suo lavoro. Dal 1997 è Professore all’École Nationale des Beaux Arts de Paris e nel 2007 ha rappresentato l’Italia alla 52°Biennale di Venezia.