Se navigando…immagina

Se navigando…immagina
Il museo d’arte contemporanea ti disorienta?
Scopri il suo back stage.

Per chi è?
Adulti con disagio mentale inseriti in percorsi di risocializzazione.

Cos’è?
Un percorso educativo strutturato in incontri formativi, attività laboratoriali e workshop con artisti.

Come funziona?
Per il 2011 il progetto prevede il coinvolgimento di due gruppi di pazienti dei Dipartimenti di Salute Mentale Asl Roma A ed E, che hanno seguito progetti legati al MAXXI già prima dell’apertura al pubblico. In occasione di Se navigando…immagina i partecipanti osservano e documentano le fasi della vita del museo solitamente precluse alla partecipazione del pubblico, come l’allestimento e il disallestimento di una mostra. Questo progetto li rende custodi della memoria più intima del museo. La documentazione, realizzata attraverso fotografie, video, disegni, appunti, viene elaborata durante workshop realizzati con l’artista Cesare Pietroiusti, che cura la parte artistica del progetto dal 2010.

Il progetto, in corso di svolgimento, è realizzato dal Dipartimento educazione del MAXXI in collaborazione con i Dipartimenti di Salute Mentale Asl Roma A e Roma E.

Per informazioni sulla partecipazione all’attività scrivere a: edumaxxi@fondazionemaxxi.it