Secchi, Bernardo

Bernardo Secchi dal 1965 è docente di Economia del Territorio, prima presso la Facoltà di Economia di Ancona e, successivamente, presso lo IUAV di Venezia. A partire dal 1986 ha anche insegnato presso l’Ecole d’Architecture de Genève. Ha progettato quartieri di edilizia pubblica tra cui il Piano per l’Edilizia Economica e Popolare di Vicenza, sviluppato lo studio per il recupero dell’area industriale Sécheron a Ginevra (1989) e quello per il piano di Rovereto (1992). Ha inoltre elaborato il piano di ristrutturazione di un piccolo centro vicino a Prato (1988-1992) e progettato un parcheggio-parco nella zona di Porta Torricella ad Ascoli Piceno.
Con Paola Viganò nel 1990 ha fondato lo studio Secchi – Viganò.
Autore di numerose pubblicazioni, tra i suoi libri più recenti si ricordano Un progetto per Siena: Il concorso per Piazza Matteotti – La Lizza (1992); Tre piani. La Spezia, Ascoli, Bergamo (1995); I territori abbandonati (1995); Un progetto per l’urbanistica (1997); Prima lezione di urbanistica (2000); La città nel ventesimo secolo (2005).