Doris Salcedo. Plegaria Muda

Edizione italiana a cura di Carolina Italiano
2012
Electa
134 pagine
lingua: italiano

Plegaria Muda di Doris Salcedo è un lavoro di grande impatto visivo ed emotivo costituito da tavoli sovrapposti dai quali nascono esili steli d’erba. L’installazione, nel suo ripetersi di moduli,  evoca un luogo di sepoltura collettivo, metafora di vite condotte ai margini della società.
Con quest’opera l’artista si riferisce innanzitutto alle vittime delle stragi avvenute, a partire dagli anni novanta, in Colombia, suo paese natale, ma anche ai sobborghi di Los Angeles e più in generale alla sofferenza umana.
Nel catalogo, curato personalmente dall’artista anche in questa edizione italiana, un ampio corredo iconografico dell’istallazione che ha viaggiato attraverso l’Europa prima di approdare al MAXXI. Testi di Isabel Carlos, Mieke Bal e Moacir dos Anjos.