Al MAXXI l’opera vincitrice del Premio Giovani Collezionisti 2011

martedì 3 aprile 2012  ore 19.00

L’Associazione Giovani Collezionisti dona al MAXXI l’opera Untitled dell’artista Andrea Sala, rappresentato dalla galleria Federica Schiavo di Roma, vincitrice della terza edizione del Premio Giovani Collezionisti 2011.

L’OPERA
Partendo dalle forme primarie di Carl Andre, generate dall’accostamento di unità geometriche elementari, Andrea Sala, nell’opera Untitled del 2008, attribuisce un universo di possibilità a un repertorio di immagini consuete e di forme storicizzate. Mediante tale operazione di ri-contestualizzazione, le forme di Carl Andre, concepite originariamente senza alcun intento narrativo, alludono ora a una serie di segnali rivolti al fruitore, convertendosi così in una nuova modalità di scandire il tempo all’interno dello spazio. Untitled investiga la potenza delle forme nello spazio. Ogni modulo che compone l’opera sfrutta la proprietà riflettente del rame e le delicate variazioni d’inclinazione in modo da offrire allo spettatore un’esperienza approfondita della propria capacità di esperire un’unica forma.

IL PREMIO
Il premio, ideato e coordinato da Giampiero Ruzzetti e Federica Pecci Ruggieri, è stato assegnato a un giovane artista tra quelli presentati a “START-UP”, sezione che riunisce in Fiera le gallerie con meno di quattro anni di attività. Consiste nell’acquisizione di un’opera, del valore di seimila euro e vuole essere un’iniziativa a sostegno dell’arte emergente. Così i cento giovani collezionisti facenti parte dell’Associazione, sono stati chiamati a votare ed esprimere un giudizio critico all’interno del panorama della giovane arte italiana e internazionale. Da questa prima selezione sono usciti quattro finalisti che sono stati sottoposti al giudizio di un comitato scientifico esterno formato da: Jas Gawronski, Presidente della Fondazione La Quadriennale di Roma, Anna Mattirolo, Direttore del MAXXI Arte e Ludovico Pratesi Direttore del Centro Arti Visive “Pescheria” di Pesaro, che hanno designato il vincitore.


Andrea Sala, Untitled, 2008