Pio Baldi: “Il bilancio 2011 non ha buco”