AMACI chiede un’audizione al presidente del consiglio e ai ministri competenti