Luigi Moretti. Architetto del Novecento


giovedì 26 aprile, ore 18.00
Sala incontri MAXXI B.A.S.E. – ingresso libero

Sebbene sia stato uno dei maggiori architetti a operare sulla scena romana dal tempo del fascismo a quello del dopoguerra e capace di proiettarsi da quella sulla scena milanese e internazionale, Luigi Moretti è rimasto a lungo in posizione autonoma e isolata, soprattutto dall’Università, anche per la sua adesione agli ideali politici della giovinezza.
Il volume Luigi Moretti. Architetto del Novecento fa emergere il Moretti architetto profondamente romano, nel quale risuonano il tema della storia sulla via segnata da Gustavo Giovannoni e Vincenzo Fasolo, l’intenso e aperto rapporto della sua progettazione con l’astrazione e i processi artistici più innovatori dei suoi anni, il personale confronto con la città.

Introduce Francesco Paolo Fiore
con Lucio Barbera, Giorgio Ciucci, Giorgio Muratore, Pier Ostilio Rossi.

Il volume è a cura di Corrado Bozzoni, Daniela Fonti, Alessandra Muntoni.
Coordinamento Maria Rita Intrieri