Progettare è una gioia, ma anche un impegno


mercoledì 9 maggio, ore 17.30
Auditorium del MAXXI – ingresso libero

Parlare di gioia non è poi così facile in questi momenti: ma, per fortuna, io solitamente cerco la gioia, con ottimismo trovo la gioia nei limiti del possibile e, sempre in questi limiti, vorrei distribuirla anche a chi non ci crede”. Sono parole di Cini Boeri, Compasso d’Oro nel 1979, insignita nel 2011 con la benemerenza di Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

L’architetto e designer milanese racconterà al pubblico del MAXXI il suo approccio all’architettura, i principi e le idee che hanno ispirato la sua carriera, a partire proprio dalla gioia nel progettare, l’essere donna, il coinvolgimento del committente, l’impegno sociale e politico, l’anonimato di seri professionisti in epoca di archistar. E anche un desiderio: che cosa vorrebbe ancora progettare.

In quasi 50 anni di carriera, Cini Boeri ha progettato case unifamiliari, appartamenti, allestimenti museali, uffici, negozi, oggetti di design oggi esposti nei maggiori musei internazionali, dedicando costantemente grande attenzione allo studio della funzionalità dello spazio e ai rapporti psicologici tra l’uomo e l’ambiente.

Introduce Margherita Guccione, Direttore MAXXI Architettura.