Architetti: “Il Governo sostenga l’attività del Museo”

Roma, 11 maggio 2012

“Gli architetti italiani  in merito alle difficoltà che hanno caratterizzato la gestione del Museo negli ultimi mesi chiedono al Governo di attivarsi concretamente, attraverso iniziative politiche e provvedimenti finanziari, per sostenere le attività del Maxxi. L’importanza, la riconoscibilità e la diffusione dell’architettura e delle arti contemporanee, oltre che il loro prestigio nel Paese così come nel mondo intero, dipendono anche dalla presenza di istituzioni capaci di promuoverle efficacemente quale importante risorsa per lo sviluppo”.
Così il Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e la Conferenza Nazionale degli Ordini svoltasi proprio nella prestigiosa sede del Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo.
“Le attività svolte dal MAXXI – continuano – per promuovere l’architettura e la cultura del progetto sono state, sin dalla sua fondazione, assolutamente importanti e positive e, per questo motivo, il Museo deve essere sostenuto in modo costante, coerente, convinto e lungimirante dal Governo e da tutte le istituzioni nazionali”.