William Dalrymple. Delhi – The City of Djinns


lunedì 25 giugno, ore 18.00
conferenza presso The British School at Rome, Via Gramsci 61
martedì 26 giugno, ore 16.00
reading presso Keats-Shelley House, piazza di Spagna 26

Protagonista del secondo evento del programma Urban Landscapes – Indian Case Studies, William Dalrymple è uno dei più importanti scrittori occidentali di letteratura di viaggio e storia e uno dei maggiori esperti di cultura indiana. I suoi libri costituiscono un’elegante combinazione di erudizione, abilità narrativa e analisi transculturale, e hanno avuto numerosi riconoscimenti internazionali.
La conferenza, presentata da Silvia Ronchey, avrà per argomento il suo secondo libro, City of Djinns, primo risultato della relazione amorosa che lo scrittore ha stabilito con l’India, in particolare Delhi, una città che è “una miniera di storie senza fine”.

Il giorno seguente, martedì 26 giugno, Dalrympe terrà un reading tratto dal suo libro The Last Mughal: The Fall of a Dynasty, Delhi 1857.

L’evento è aperto al pubblico, consigliata la prenotazione: info@keats-shelley-house.org

Partners:
Architectural Association, London | Domus | FOTOGRAFIA Festival Internazionale di Roma | MAXXI – Museo Nazionale delle arti del XXI secolo

Con il sostegno di:
Allford Hall Monaghan Morris | Bryan Guinness Charitable Trust | Cochemé Charitable Trust | John S. Cohen Foundation