Il sudafricano al MAXXI insegue il suo Perseo