MAXXI » Architettura http://www.fondazionemaxxi.it Museo nazionale delle Arti del XXI secolo Fri, 19 Sep 2014 16:01:58 +0000 it hourly 1 http://wordpress.org/?v=3.3.2 Copyright © MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo 2012 community@fondazionemaxxi.it (Fondazione Maxxi) community@fondazionemaxxi.it (Fondazione Maxxi) 1440 http://www.fondazionemaxxi.it/wp-content/plugins/podpress/images/powered_by_podpress.jpg MAXXI http://www.fondazionemaxxi.it 144 144 http://www.fondazionemaxxi.it/?feed=podcast Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo Fondazione Maxxi Fondazione Maxxi community@fondazionemaxxi.it no no Le Corbusier e Olivetti http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/18/le-corbusier-e-olivetti/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/18/le-corbusier-e-olivetti/#comments Thu, 18 Sep 2014 15:40:55 +0000 CF http://www.fondazionemaxxi.it/?p=43953
mercoledì 24 settembre, ore 18.00
MAXXI B.A.S.E., Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero

Agli inizi del 1960, in un’Italia in piena ripresa economica, Adriano Olivetti decide di costruire il Centro di calcolo elettronico, la fabbrica destinata alla produzione delle macchine del futuro, i computer, e sceglie di affidare l’incarico a Le Corbusier.

Il volume di Silvia Bodei Le Corbusier e Olivetti. La Usine Verte per il Centro di calcolo elettronico ricostruisce in modo puntuale, grazie ai numerosi documenti inediti provenienti dagli Archivi della Fondation Le Corbusier e della Fondazione Adriano Olivetti, la genesi del processo ideativo, mettendo in luce idee, soluzioni e forme a partire dalle quali il progetto stesso si è andato via via strutturando.

intervengono
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura
Giorgio Ciucci docente di Storia dell’Architettura presso la Facoltà di Architettura di Roma Tre
Giuliana Gemelli docente in Storia Contemporanea presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Bologna
Silvia Bodei autrice del libro

]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/18/le-corbusier-e-olivetti/feed/ 0
Spillmann Echsle architects http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/18/spillmann-echsle-architects/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/18/spillmann-echsle-architects/#comments Thu, 18 Sep 2014 13:26:07 +0000 CF http://www.fondazionemaxxi.it/?p=43941
Un viaggio attraverso le molteplici declinazioni offerte dall’architettura mobile, uno stimolante campo progettuale, fondamentale per la sperimentazione di forme inedite, che ha origini nella storia ma è quanto mai attuale: è Mobile architecture.

Quattro incontri a cura di Emilia Giorgi che esaminano uno dei più interessanti temi del dibattito architettonico e artistico contemporaneo attraverso le esperienze di studi internazionali.
Un itinerario visivo, condotto dagli stessi architetti, che rivela le potenzialità di esempi unici, leggeri, trasportabili e adattabili ai più diversi contesti con estrema agilità.

martedì 23 settembre, ore 20.00
Spillmann Echsle
Piazza del MAXXI, Spazio YAP – ingresso libero

Fondato nel 2002 da Annette Spillmann e Harald Echsle lo studio Spillmann Echsle ha progettato e realizzato insieme sia progetti per specifici clienti sia strutture non convenzionali.
Lo studio svizzero, tra le altre cose, è autore di The House of Switzerland (2013-2014), un grande padiglione itinerante ideato per rappresentare la cultura elvetica nel mondo.

introduce
Francesco Garofalo Architetto e docente presso Università di Chieti e Cornell University
intervengono
Annette Spillmann Spillmann Echsle architecture
Harald Echsle Spillmann Echsle architecture
modera
Emilia Giorgi Curatrice

Spillmann Echsle, Boarding House Dresden, container hotel, 2012 – in progress, Dresda

Prossimi appuntamenti
2 ottobre | Didier Fiuza Faustino
7 ottobre | Matilde Cassani

L’evento è parte di YAP MAXXI 2014Play with architecture
SCARICA TUTTO IL PROGRAMMA >>
]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/18/spillmann-echsle-architects/feed/ 0
Tra/Between e Roma interrotta http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/12/presentazione-dei-cataloghi-di-trabetween-e-roma-interrotta/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/12/presentazione-dei-cataloghi-di-trabetween-e-roma-interrotta/#comments Fri, 12 Sep 2014 12:10:18 +0000 Angela http://www.fondazionemaxxi.it/?p=43715
mercoledì 17 settembre, ore 18.00
MAXXI B.A.S.E., Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero

Negli anni ’70 l’architetto Piero Sartogo realizza le sue prime sperimentazioni di architettura virtuale nel suggestivo scenario della Roma antica, una stagione eccezionale rievocata nella mostra Tra/Between, di cui viene presentato il catalogo a cura di Achille Bonito Oliva, edito da Umberto Allemandi & C.

Un volume che visivamente ricostruisce la mostra,
nel quale è inserito un filmato che la ripercorre
con le parole dell’architetto Piero Sartogo
e del curatore Achille Bonito Oliva

Insieme a questa pubblicazione viene presentato anche il testo edito da Johan & Levi “Roma Interrotta. Dodici interventi sulla Pianta di Roma del Nolli”, dedicato proprio alla mostra promossa nel 1978 dall’Associazione Incontri Internazionali d’Arte di Graziella Lonardi Buontempo e ideata da Piero Sartogo.

A quasi duecentocinquant’anni di distanza, nel 1978, infatti, il progetto “Roma interrotta” fu concepito da Piero Sartogo per sottolineare come a Roma si fosse fermato ogni impulso di progettazione e come la Pianta del Nolli rappresentasse la prova di un’interruzione che trovava nella politica e nella cultura le motivazioni di tale stasi. Nel 2013 i progetti originali di Roma interrotta, testimonianza di rilievo della cultura architettonica del Novecento, sono entrati nelle collezioni del MAXXI Architettura, che li ripropone al pubblico e agli studiosi.

Intervengono
Giovanna Melandri Presidente Fondazione MAXXI
Umberto Allemandi editore Achille Bonito Oliva, curatore del catalogo TRA/BETWEEN
Gabriella Buontempo segretario generale Incontri Internazionali d’Arte
Giovanna Forlanelli editore
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura
Anna Mattirolo Direttore MAXXI Arte
Piero Sartogo architetto

]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/12/presentazione-dei-cataloghi-di-trabetween-e-roma-interrotta/feed/ 0
Aberrant Architecture http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/11/aberrant-architecture/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/11/aberrant-architecture/#comments Thu, 11 Sep 2014 10:00:09 +0000 Angela http://www.fondazionemaxxi.it/?p=42864
Un viaggio attraverso le molteplici declinazioni offerte dall’architettura mobile, uno stimolante campo progettuale, fondamentale per la sperimentazione di forme inedite, che ha origini nella storia ma è quanto mai attuale: è Mobile architecture.

Quattro incontri a cura di Emilia Giorgi che esaminano uno dei più interessanti temi del dibattito architettonico e artistico contemporaneo attraverso le esperienze di studi internazionali.
Un itinerario visivo, condotto dagli stessi architetti, che rivela le potenzialità di esempi unici, leggeri, trasportabili e adattabili ai più diversi contesti con estrema agilità.

martedì 16 settembre, ore 20.00
Aberrant Architecture
Piazza del MAXXI, Spazio YAP – ingresso libero

David Chambers e Kevin Haley – dello studio inglese Aberrant Architecture – mostrano le loro strutture multifunzionali dai colori sgargianti, pensate per abitare lo spazio pubblico e ospitare attività commerciali, culturali e ludiche per adulti e bambini.

introduce
Pippo Ciorra Senior Curator MAXXI Architettura
intervengono
David Chambers Aberrant Architecture
Kevin Haley Aberrant Architecture
modera
Emilia Giorgi Curatrice

Prossimi appuntamenti
23 settembre | spillmann echsle architecture
2 ottobre | Didier Fiuza Faustino
7 ottobre | Matilde Cassani

L’evento è parte di YAP MAXXI 2014Play with architecture
SCARICA TUTTO IL PROGRAMMA >>
]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/09/11/aberrant-architecture/feed/ 0
Pier Luigi Nervi e gli stadi per il calcio – Un modello di successo http://www.fondazionemaxxi.it/2014/08/07/nervi-e-gli-stadi-di-calcio/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/08/07/nervi-e-gli-stadi-di-calcio/#comments Thu, 07 Aug 2014 13:09:43 +0000 Angela http://www.fondazionemaxxi.it/?p=42978
A partire dalle opere esposte nella mostra Strutture Romane. Montuori, Musmeci, Nervi, il Centro Archivi organizza un ciclo di incontri per approfondire i grandi temi della storia dell’ingegneria, dal Novecento alla contemporaneità, affrontando la tutela di queste opere per riflettere sulla loro salvaguardia e valorizzazione.

18 settembre, ore 17.00
Pier Luigi Nervi e gli stadi per il calcio
Un modello di successo

Sala Studio Centro Archivi MAXXI Architettura, ingresso libero fino a esaurimento posti

Straordinario progettista, teorico, docente, costruttore e imprenditore, Pier Luigi Nervi è stato uno dei protagonisti dell’architettura e dell’ingegneria del Novecento, il cui ricco archivio documentario è conservato al Centro Archivi MAXXI Architettura.
Dallo stadio comunale “Giovanni Berta” di Firenze (1929-32) al Kuwait Sports Center (1968-69), gli impianti per lo sport e gli stadi rappresentano un’occasione perfetta per seguire l’evoluzione della filosofia progettuale e del metodo costruttivo del suo lavoro, incentrato sul rapporto strettissimo tra tecnica ed estetica, tra sincerità costruttiva e bellezza di un’opera costruita.
Un racconto che anticipa i risultati di una lunga ricerca di respiro internazionale, i cui esiti saranno presentati nella mostra “Pier Luigi Nervi. Gli stadi per il calcio” al MAXXI nel 2015.

introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura

intervengono
Micaela Antonucci Dipartimento Architettura – Alma Mater Studiorium Bologna
Annalisa Trentini Dipartimento Architettura – Alma Mater Studiorium Bologna
Tomaso Trombetti Dipartimento Ingegneria civile, ambientale, chimica e dei materiali – Alma Mater Studiorium Bologna

]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/08/07/nervi-e-gli-stadi-di-calcio/feed/ 0
Ron Gilad, Intervallo, Unfinished Italy http://www.fondazionemaxxi.it/2014/07/03/it-ron-gilad-intervallo-unfinished-italy/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/07/03/it-ron-gilad-intervallo-unfinished-italy/#comments Thu, 03 Jul 2014 10:51:40 +0000 Angela http://www.fondazionemaxxi.it/?p=41712
Tre appuntamenti e una selezione di documentari e film per avvicinare il pubblico, di non soli appassionati, al mondo del design e dell’architettura con la rassegna Milano Design Film Festival. Esempi di peso.
Per tre mercoledì consecutivi racconti e storie di registi e esperti del settore introducono e accompagnano le proiezioni a cura di Antonella Dedini e Silvia Robertazzi, evidenziandone le caratteristiche e i punti di maggior interesse.

mercoledì 16 luglio
ore 20.00
Ron Gilad. The Logical, the Ironic and the Absurd
di Francesca Molteni, 2013, ’30, in lingua inglese con sottotitoli in italiano
Piazza del MAXXI, Spazio YAP – ingresso libero

Un  reportage sulla sua prima mostra personale di Ron Gilad, inaugurata a luglio 2013 al Tel Aviv Museum of Art. “Ron Gilad. The Logical, the Ironic, and the Absurd” è anche il titolo della mostra che comprende circa 100 lavori, la maggior parte dei quali disegnati nel 2013, realizzati da produttori italiani. Nato a Tel Aviv, oggi il designer vive e lavora tra Tel Aviv e Milano. Negli ultimi anni ha ricevuto il Wallpaper Design Award (Designer of the Year; Best Domestic Design) e l’Elle Décor International Design Award (Designer of the Year; Furniture Design).

ore 21.15
Intervallo
di Alterazioni Video, Italia 2007, ’38, solo immagini
Piazza del MAXXI, Spazio YAP – ingresso libero

Un viaggio nel paesaggio italiano alla scoperta delle bellezze architettoniche delle opere incompiute in Sicilia.

ore 21.30
Unfinished Italy
di Benoit Felici, Francia 2011, ’34, in lingua italiana con sottotitoli in inglese
Piazza del MAXXI, Spazio YAP – ingresso libero

Un’incursione nell’incompiuto architettonico italiano tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e l’oggi. Stadi senza spettatori, ospedali senza pazienti, teatri che dopo 50 anni hanno non ancora visto un’anteprima: edifici abbandonati a metà strada durante la loro costruzione o prima che fossero mai usati. Rovine contemporanee, il cui futuro è già passato e la cui presenza porta il sapore di un’attesa eterna, agiscono come un invito a meditare sul tempo e sulle azioni.

introducono
Antonella Dedini Architetto e designer
Silvia Robertazzi ‎Partner MiCue Milano Design
Benoit Felici Regista
Ron Gilad Designer
Francesca Molteni Regista

Appuntamenti precedenti
mercoledì 9 luglio | Eames: Architetti, Pittori e Designer
mercoledì 1 luglio | The Architecture of Carlo Scarpa

L’evento è parte di YAP MAXXI 2014Play with architecture
SCARICA TUTTO IL PROGRAMMA >>
]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/07/03/it-ron-gilad-intervallo-unfinished-italy/feed/ 0
Eames: architetti, pittori e designer http://www.fondazionemaxxi.it/2014/07/01/eames-architetti-pittori-designer/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/07/01/eames-architetti-pittori-designer/#comments Tue, 01 Jul 2014 13:23:33 +0000 Angela http://www.fondazionemaxxi.it/?p=41628
Tre appuntamenti e una selezione di documentari e film per avvicinare il pubblico, di non soli appassionati, al mondo del design e dell’architettura con la rassegna Milano Design Film Festival. Esempi di peso.
Per tre mercoledì consecutivi racconti e storie di registi e esperti del settore introducono e accompagnano le proiezioni a cura di Antonella Dedini e Silvia Robertazzi, evidenziandone le caratteristiche e i punti di maggior interesse.

mercoledì 9 luglio, ore 20.00
Eames: Architetti, Pittori e Designer
di Jason Cohn e Bill Jersey, USA 2011, ’81, in lingua italiana
Piazza del MAXXI, Spazio YAP – ingresso libero

Il primo film che racconta l’eccezionale collaborazione tra Charles e Ray Eames, l’unico documentario sul loro matrimonio e sul loro “Renaissance studio” creato in un ex magazzino a Venice in California. Basato sulla miniera preziosa del materiale d’archivio, composta soprattutto da film mozzafiato e da centinaia di fotografie prodotte da Charles, Ray e dai loro collaboratori durante gli iper-creativi quarant’anni dell’Eames Office, Eames: architetti, pittori e designer ci guida lungo la loro storia. Ma è attraverso le interviste con i due designer ancora giovani del “24-7” mondo dei “The Eamery”, come venivano chiamati, che emerge davvero il quadro complesso e affascinante di questo team creativo.

introducono
Domitilla Dardi Curatrice Design MAXXI
Antonella Dedini Architetto e designer
Silvia Robertazzi ‎Partner MiCue Milano Design

Prossimi appuntamenti
mercoledì 16 luglio | Ron Gilad. The Logical, the Ironic and the Absurd | Intervallo | Unfinished Italy

Appuntamenti precedenti
mercoledì 1 luglio | The Architecture of Carlo Scarpa

L’evento è parte di YAP MAXXI 2014Play with architecture
SCARICA TUTTO IL PROGRAMMA >>
]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/07/01/eames-architetti-pittori-designer/feed/ 0
Tendenze dell’architettura Cilena http://www.fondazionemaxxi.it/2014/06/17/tendenze-dellarchitettura-cilena/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/06/17/tendenze-dellarchitettura-cilena/#comments Tue, 17 Jun 2014 16:42:00 +0000 CF http://www.fondazionemaxxi.it/?p=40725
giovedì 19 giugno, ore 18.00
MAXXI B.A.S.E. – Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero

Parlare di Territorio Domestico, significa parlare del vitale “fare” di una donna architetto, in cui si incrociano ufficio e maternità.

“La casa è la costruzione dell’essere”

Secondo l’architetto cileno Cazú Zegers la sua forma è allo stesso tempo la forma della famiglia che la abita, quindi proprio per questo è un ingrediente di fondamentale importanza al momento della progettazione.
Le opere architettoniche diventano un punto di congiunzione di molteplici relazioni che rispondono alle richieste del committente rielaborate in modo poetico e originale.

Introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura

Interviene
Alessio Rosati Resposabile MAXXI B.A.S.E.

]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/06/17/tendenze-dellarchitettura-cilena/feed/ 0
Alessandro Mendini http://www.fondazionemaxxi.it/2014/05/08/alessandro-mendini/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/05/08/alessandro-mendini/#comments Thu, 08 May 2014 15:41:21 +0000 Angela http://www.fondazionemaxxi.it/?p=38626 Alessandro Mendini
venerdì 16 maggio, ore 17.00
Auditorium del MAXXI – ingresso consentito acquistando il biglietto del museo, da utilizzare entro domenica 25 maggio

L’incontro con Alessandro Mendini, architetto, designer, pittore, scrittore e critico, è il terzo della serie che il Museo, in collaborazione con la Metropolitana di Napoli, propone sui progetti delle stazioni che stanno cambiando la fisionomia e la mobilità della città partenopea, da sempre crocevia di confronto tra radici e innovazione.

La sua carriera si basa sull’idea che il progetto si costruisca attraverso l’unione e la condivisione di idee e personalità.

“Ho sempre lavorato con grandi gruppi,
dalla progettazione all’organizzazione dello studio professionale,
dalla cura di eventi artistici alla direzione delle riviste.”

Consulente di Alessi dal 1970, l’attività di Mendini ha attraversato decenni di cultura visiva italiana riassumendone i cambiamenti di stile e di linguaggio, il passaggio dalla modernità e dall’avanguardia alla post-modernità e al rimescolamento tra alto e basso.

Per la società Metropolitana di Napoli ha realizzato il progetto delle stazioni di Salvator Rosa e di Materdei e, con Karim Rashid, la sistemazione esterna della stazione Università.

Introducono
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura
Giannegidio Silva Presidente Metropolitana di Napoli

Presenta
Achille Bonito Oliva critico d’arte, accademico e curatore

Interviene
Alessandro Mendini

I biglietti si possono acquistare presso la biglietteria del museo il giorno stesso dell’evento
o su Ticketone.it
ACQUISTA ORA IL BIGLIETTO >

Incontri precedenti
mercoledì 2 aprile | Dominique Perrault
venerdì 14 marzo | Álvaro Siza

]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/05/08/alessandro-mendini/feed/ 0
Storie di architetti http://www.fondazionemaxxi.it/2014/05/07/storie-di-architetti-4/ http://www.fondazionemaxxi.it/2014/05/07/storie-di-architetti-4/#comments Wed, 07 May 2014 15:51:54 +0000 CF http://www.fondazionemaxxi.it/?p=37299
Continua il ciclo di incontri e lezioni nell’ambito della mostra Erasmus Effect. Architetti italiani all’estero per raccogliere le testimonianze dirette degli stessi protagonisti e conversare con studiosi, esperti del settore e progettisti di rilievo internazionale che hanno dato vita a piccoli e grandi capolavori di architettura.

giovedì 15 maggio, ore 18.00
Miralles Tagliabue EMBT
Galleria 1 – ingresso libero

Fondato a Barcellona nel 1991 da Enric Miralles e Benedetta Tagliabue, lo studio di architettura EMBT ha realizzato progetti d’interesse internazionale come il Parlamento Scozzese a Edimburgo, il municipio di Utrecht, in Olanda, la sede di Gas Natural e il mercato di Santa Caterina a Barcellona. Caratterizzate da una visione estremamente poetica, le sue strutture concettuali rivelano una straordinaria armonia tra tradizione e innovazione.

Cambiare l’ambiente osservando e rispettando il sito,
la sua storia e la cultura è una sfida
e al tempo stesso una nuova opportunità di apprendimento.

Con una sede a Barcellona e una a Shanghai, EMBT opera in un ambiente di lavoro multiculturale e tende a conciliare sempre l’esplorazione e la sperimentazione con il rigore compositivo.
Tra i riconoscimenti il Premio Nazionale della Catalogna nel 2002, RIBA Stirling Prize nel 2005, il Premio Nazionale spagnolo nel 2006, Premio Città di Barcellona nel 2005 e nel 2009, i premi FAD nel 2000, 2003 e 2007, e WAF premi nel 2010 e 2011.

Introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura

Interviene
Benedetta Tagliabue Miralles Tagliabue EMBT

]]>
http://www.fondazionemaxxi.it/2014/05/07/storie-di-architetti-4/feed/ 0