Arte

Le collezioni del MAXXI Arte sono costituite da oltre 300 opere che testimoniano la produzione artistica internazionale, con una particolare attenzione alle esperienze italiane e a quegli artisti stranieri la cui ricerca è legata al contesto italiano.

L’incremento della raccolta è stato effettuato attraverso l’acquisto, la donazione e lo sviluppo di una produzione diretta, grazie a premi, borse e committenze di progetti. Queste diverse modalità di acquisizione hanno permesso la creazione di un insieme di opere attento alle più diverse ricerche degli ultimi anni.
Pittura, installazioni, video-arte, scultura, net-art e fotografia formano un nucleo di opere in cui le ricerche degli artisti emergenti dialogano con quelle prodotte, tra gli anni Sessanta e il 2000, da alcuni tra i più significativi artisti italiani e stranieri del periodo, come Alighiero Boetti, Francesco Clemente, William Kentridge, Mario Merz, Gerhard Richter.

IL GIGAPIXEL
Il MAXXI è partner del Google Cultural Institute e fa parte di Google Art Project, una piattaforma digitale che permette di esplorare 55 opere nelle collezioni del museo e, grazie alla super definizione di 7 Gigapixel, ogni dettaglio di Mappa, il grande arazzo (163 x 217 cm) di Alighiero Boetti.
Grazie all’open gallery di Google Art Project si possono scoprire la trama morbida che caratterizza i primi ricami, le diverse mani delle ricamatrici, le sfumature di colore delle centinaia di fili necessari per comporre quest’universo.
Scopri l’opera di Boetti come non l’hai mai vista prima >>

Ketty La Rocca, E…, 1967 (part.)