Food
Editoria

FOOD dal cucchiaio al mondo

a cura di Pippo Ciorra e Alessio Rosati
Quodlibet Edizioni
Recanati 2015
265 pagine
ed. italiana/inglese

Pubblicato in occasione della mostra, il catalogo investiga il rapporto tra cibo e spazio e gli effetti di questa relazione alle diverse scale: dalla sfera più intima e personale a quella planetaria, il volume rintraccia quindi il movimento degli alimenti, dalla produzione al loro smaltimento, e rivela quanto ciò di cui ci nutriamo contribuisca in modo determinante a dare quotidianamente forma al nostro corpo così come all’ambiente più in generale.
Suddiviso in sei diverse sezioni – corpo, casa, strada, città, paesaggio, mondo – approfondisce la ricerca sviluppata per la mostra attraverso un ricco apparato di testi inediti. Architetti e chef pluristellati, storici e imprenditori, scienziati e giornalisti, teorici e artigiani dai quattro angoli del mondo contribuiscono con saggi, storie e interviste alla riflessione sul cibo e sulla sua pervasività nelle nostre vite. Arte e architettura, quindi, ma anche filosofia ed economia, scienza e geopolitica sono le tessere che compongono un grande mosaico per illustrare cosa oggi rappresenti il cibo. Dal cucchiaio al mondo.

Con testi, tra gli altri, di: Pippo Ciorra, CRIMSON Architectural Historians, FAO Global Perspectives Studies Team, Oscar Farinetti, Terunobu Fujimori, Luca Iaccarino, Richard Ingersoll, Thomas Keller, Juliet Kinchin, Rahul Mehrotra e Michael Jen, Monsanto, Fabio Nonis, Davide Paolini, Carolyn Steel, Slow Food, Antonio Tubelli, Pietro Veronese, WFP.