mercoledì 2 luglio 2014

A Tour of the Monuments in Warsaw

The dream of Warsaw

Due incontri per scoprire la scena artistica contemporanea in Polonia
e riflettere sulla città di Varsavia e sulle sue trasformazioni

Gli appuntamenti nascono nell’ambito della mostra The Dream of Warsaw, a cura di Gabi Scardi, dal 29 maggio al 31 luglio 2014 presso la Fondazione Pastificio Cerere, che presenta le opere di dieci artisti polacchi i cui lavori esplorano la realtà visibile o celata di Varsavia: una città che si presenta oggi complessa, frammentaria, diversificata, contraddittoria, ma carica di uno straordinario potenziale di trasformazione.

A Tour of the Monuments in Warsaw
mercoledì 2 luglio, ore 18.30
MAXXI B.A.S.E – Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

Il titolo dell’incontro è una parafrasi del saggio dell’artista Robert Smithson, A Tour of the Monuments of Passaic, in cui l’intera città viene descritta come una mostra d’arte contemporanea.
Il dibattito verte infatti su una serie di progetti di arte pubblica legati a Varsavia, con particolare attenzione a quelli del Parco di Scultura di Brodno-Varsavia, ideato da Pawel Althamer, e il Festival Warsaw under Construction, organizzato dal Museo d’Arte Moderna di Varsavia.

introduce
Hou Hanru Direttore artistico del MAXXI

intervengono
Gabi Scardi Curatrice e critico d’arte
Sebastian Cichocki Curatore del Museo d’Arte Moderna di Varsavia

Appuntamento precedente
martedì 10 giugno, ore 18.30 | Shadow Architecture. Arte, economia e spazi informali di Varsavia