sabato 19 gennaio 2013

Arte&Scienza con Paolo Garbolino


Tornano Le Storie dell’Arte, rassegna di incontri sulla storia dell’arte contemporanea per approfondire l’arte italiana negli ultimi 50 anni insieme ai suoi protagonisti e le idee che hanno rivoluzionato il modo di fare e di guardare l’arte.

Da gennaio a maggio, ogni terzo sabato del mese, galleristi, curatori, critici d’arte incontrano il pubblico del MAXXI per raccontare le neoavanguardie, il concettualismo e l’arte povera, il post modernismo e l’arte del nuovo millennio.
Non solo lezioni di arte contemporanea ma i racconti di quei protagonisti che con mostre straordinarie hanno segnato la storia dell’arte italiana contemporanea.

Primo appuntamento:
sabato 19 gennaio, ore 11.30 – 13.00
Arte&Scienza con Paolo Garbolino
Auditorium MAXXI
ingresso €4 – gratuito per i titolari della membership card my MAXXI, fino a esaurimento posti e con ritiro biglietto entro le ore 11.15 del giorno dell’evento

Né con te né senza di te. La storia della tormentata relazione fra arte e scienza attraversa un punto di svolta negli anni sessanta del XX secolo, quando una nuova visione dell’attività scientifica s’incrocia con l’affermarsi di nuove pratiche artistiche e l’attenzione critica si sposta dalle cose alle pratiche che le producono.
Il racconto parte dai “paradigmi” di Thomas Kuhn e dall’arte concettuale per arrivare ad alcune recenti sperimentazioni artistiche nell’epoca della cosiddetta “tecno-scienza” e della rete, per cercare di capire se, e come, le idee sull’arte e la scienza stiano cambiando.

Paolo Garbolino è docente di filosofia della scienza presso il Dipartimento di Culture del Progetto allo IUAV di Venezia, dove insegna nel corso di laurea in arti visive. La sua principale area di ricerca riguarda la logica del ragionamento probatorio, nel cui ambito ha pubblicato il volume I fatti e le opinioni. La moderna arte della congettura (1997), e le sua applicazione in campo giuridico. È membro del comitato scientifico della rivista Law, Probability and Risk, A journal of reasoning under uncertainty (Oxford University Press).
Fra le sue pubblicazioni ricordiamo: What the scientist’s eye tells the artist’s brain, in Art as a Thinking Process (2012).

Calendario dei prossimi appuntamenti
ore 11.30 – 13.00
16 febbario | Arte&Politica con Stefano Chiodi
16 marzo | Arte&Mercato con Angela Vettese
20 aprile | Arte&Televisione con Paolo Rosa
18 maggio | Arte&Critica con Michele Dantini