martedì 14 giugno 2016, 18:30 - 20:00
Presentazione editoriale

Cesare Ligini Architetto

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

Un incontro-dibattito per ricordare l’architetto Cesare Ligini che ha concorso a disegnare la Roma contemporanea

Promosso dall’associazione Michele Valori, l’incontro è occasione per presentare il volume Cesare Ligini architetto, a cura di Valeria Lupo (Prospettive Edizioni 2014), monografia scritta partendo dal lavoro di inventariazione dell’archivio privato professionale di Cesare Ligini, oggi donato all’Archivio di Stato di Roma.

Nato a Roma il 23 ottobre 1913, Cesare Ligini si laurea alla Scuola Superiore di Architettura nel 1939. Comincia la sua attività partecipando a importanti concorsi nazionali di Architettura, ottenendo importanti premi e riconoscimenti, e progettando numerosi allestimenti tra cui quelli per l’Istituto del Commercio Estero per cui disegna, nel corso di tutta la sua attività professionale, le fiere a Nuova Delhi, Colonia, Parigi, Bruxelles, Vienna, Caracas, San Paolo, Monaco, e in Messico. Dal 1950 si specializza nell’architettura per lo sport e insieme all’amico e collega Silvano Ricci fonda lo Studio Tecnico Impianti Sportivi: lo studio progetta stadi, piste ciclistiche, campi sportivi, piscine, palestre come il Velodromo Olimpico a Roma, oggi demolito, il Palazzo dello Sport di Milano e il Nuovo Stadio di Napoli oltre a molti complessi sportivi per piccoli e medi centri. Per Roma progetta e costruisce oltre al Velodromo Olimpico, il Ministero delle Finanze, l’Istituto di Medicina Sportiva all’Acqua Acetosa, il Monumento ai Caduti sul Lavoro dell’Anas, la Casa convitto delle suore Dorotee e le Case di abitazione Ina – Casa alla Stella Polare di Ostia.

Introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura

Intervengono
Alessandra Capuano ordinario di progettazione architettonica e urbana Università di Roma La Sapienza
Giovanni Caudo associato di urbanistica Università degli Studi Roma Tre
Amedeo Fago architetto e regista
Angela Marino ordinario di storia dell’architettura Università degli Studi de L’Aquila

Modera
Luigi Prestinenza Puglisi critico di architettura