mercoledì 17 febbraio 2016, 18:00 - 19:30
Presentazione del libro di Paolo Matthiae

Distruzioni saccheggi e rinascite. Gli attacchi al patrimonio artistico dall’antichità all’Isis

Auditorium del MAXXI – ingresso libero fino esaurimento posti

Un tema sterminato e di angosciante attualità,
ancora oggi drammaticamente all’ordine del giorno

Affrontando le infinite vicissitudini del patrimonio artistico mondiale dall’antichità ai nostri giorni, dall’Egitto al Perù, da Roma alla Grecia e alla Cina, dall’India alla Francia fino al Vicino Oriente, Paolo Matthiae raccoglie dati e riflessioni sulle diverse modalità, contesti e motivazioni delle tante distruzioni che hanno infierito sul patrimonio culturale nelle tempeste della storia.

Nel testo l’archeologo, che ha dedicato tutta la vita allo studio delle grandi civiltà preclassiche dell’antico Oriente, riflette sui modi con cui gli uomini, da un lato, hanno provato in passato e nel presente a far fronte ai degradi e alle perdite del patrimonio culturale attraverso i recuperi prodotti dall’archeologia e, dall’altro, si sono posti di fronte ai ritrovamenti, occasionali o ricercati, di beni del patrimonio culturale materiale andati perduti.

ne parlano con l’autore
Fabio Isman
Francesco Rutelli

Interviene
Giovanna Melandri presidente Fondazione MAXXI

Prima dell’incontro sarà proiettato il cortometraggio The Quake (Il Terremoto)
per la regia di Matteo Barzini con le musiche di Ennio Morricone