lunedì 25 gennaio 2016, 18:00 - 19:30
Presentazione editoriale

Eravamo Ebrei di Alberto Mieli con Ester Mieli

Auditorium del MAXXI – ingresso libero

Non c’è ora del giorno o della notte in cui la mia mente non vada a ripensare alla vita nei campi, a quello che i miei occhi sono stati costretti a vedere.

Alberto Mieli dopo settant’anni racconta per la prima volta alla nipote Ester la sua infernale esperienza da deportato nel campo di concentramento di Auschwitz.
Racconta, con dolore, aneddoti e luoghi, parla delle torture subite. Ridisegna volti di gente incontrata e poi persa, spiega come sia riuscito a convivere tutta una vita con questa doppia cicatrice: una alla gamba, causata da una granata lanciata dagli Alleati esplosagli troppo vicino e che a volte ancora sanguina, e una più grande nel cuore.

Intervengono
Riccardo Di Segni rabbino capo della Comunità ebraica di Roma
Mara Carfagna portavoce di Forza Italia alla Camera
Roberto Giachetti vicepresidente della Camera e candidato alle primarie del Pd per l’elezione del sindaco di Roma
Francesco Spano Direttore Generale dell’UNAR

Modera
Riccardo Pacifici