martedì 28 aprile 2015, 16:00 - lunedì 18 maggio 2015,

et cetera. Al MAXXI gli artisti contemporanei della Repubblica Ceca

Spazio D – ingresso libero

La Fondazione Eleutheria di Praga presieduta dall’arch. Francesco Augusto Razetto, in collaborazione con il MAXXI, propone la mostra et cetera, una rassegna di opere di diciotto artisti contemporanei della Repubblica Ceca.

Curata dallo storico e critico d’arte Genny Di Bert e dall’architetto Ottaviano Maria Razetto (cui si deve anche il progetto degli spazi espositivi), l’esposizione s’inserisce nell’ambito di un percorso già da tempo iniziato dalla Fondazione Eleutheria che, dopo aver cercato di contribuire ad una nuova lettura dell’arte del periodo socialista cecoslovacco, volge il suo sguardo verso il presente, osservando la produzione artistica degli artisti cechi negli ultimi 25 anni, dopo la caduta del regime comunista e la fine delle costrizioni alla libertà di espressione. Et cetera quindi, come voler a rappresentare, anche nel titolo di questa rassegna, un processo mai interrotto ma anzi in continuo divenire.

La mostra presenta opere di:
Hass Asot, Hana Babak, Kryštof Hošek, Jan Kaláb, Martin Kocourek, Martin Kraic, Martin Matoušek, Jakub Matuška, Jan Mikulka, Marek Musil, Jakub Nepraš, Tets Ohnari, Ondřej Oliva, Veronica Psotková, Matěj Rejl, Tereza Tara, Zdeněk Trs e Roman Týc.

Nell’intenzione dei curatori, la rassegna prende forza, valore e significato proprio dalla diversità di ciascun artista, offrendo un ampio panorama nell’ambito dell’odierna sperimentazione artistica ceca.
Le opere sono essenziali espressioni del mutare dei tempi, trame di esistenze all’interno delle quali si percepiscono valenze artistiche: ambientazioni, segni-graffi, video, sonorità ed immagini, composizioni materiche, installazioni, pitture, iperrealismi, che hanno in comune una muta protesta priva di forti nichilismi, ma con vibrazioni positive inclini a credere in un futuro migliore, anche se con un naturale beneficio del dubbio.

A supporto della visita sarà consultabile un video catalogo contenente la biografia di ogni singolo artista e immagini della loro produzione.

La rassegna è patrocinata da diverse istituzioni. Tra tutte: Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma, Ambasciata d’Italia a Praga, Ministero italiano dei beni e delle attività culturali e del turismo, Ministero Cultura della Repubblica Ceca, Assessorato Cultura Città di Praga, Assessorato Cultura Roma Capitale, Centro Ceco di Milano, Istituto Italiano di Cultura di Praga, Camera di Commercio e Industria Italo-Ceca.