martedì 12 aprile 2011

Eventi Cittadellarte

Eventi Cittadellarte

Calendario eventi
a cura del Dipartimento educazione

In occasione della mostra Cittadellarte (fino al 4 settembre), dedicata al laboratorio interdisciplinare per l’arte e la produzione culturale fondato da Pistoletto a Biella, il Dipartimento educazione propone diversi eventi legati ai temi del dialogo e della multiculturalità.

 

Martedì 12 aprile – ore 11.00
Tante sedie tante storie
Tavolo del Mediterraneo – Love Difference e il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto

I bambini, a partire dall’opera di Pistoletto collocata nella piazza del MAXXI e che li introduce nel mondo dell’artista, scambiano osservazioni sui temi  del’incontro tra popoli diversi e provano a delineare insieme ipotesi per un’auspicabile convivenza.

Giovedì 14 aprile – ore 18.30-19.30 e ore 20.30-21.30
Mediterraneo. Storie di approdi
Racconti e letture con la Comunità di Sant’Egidio

Martedì 19 aprile 2011 – ore 12.00
PCM Parlamento Culturale Mediterraneo
Tavolo del Mediterraneo

Il Parlamento Culturale Mediterraneo é stato fondato a Strasburgo il 25 giugno 2008 su iniziativa di Michelangelo Pistoletto e Love Difference, in collaborazione con Apollonia. La riunione ha due obbiettivi: identificare nuove rilevanti figure culturali e politiche interessate ad aderire al Parlamento Culturale Mediterraneo; proseguire negli intenti prefissati nella Carta e produrre nuovo impulso del PCM anche a fronte dei fatti sociali e politici che in questo momento drammatizzano le popolazioni circostanti il Mediterraneo.

L’incontro sarà trasmesso in differita su Ram Live http://live.radioartemobile.it/
19 aprile, ore 17.00 / 21 aprile, ore 14.30 / 22 aprile, ore 12.25
www.uninettunouniversity.net
Università Telematica Internazionale UNINETTUNO dedicherà un programma alla tavola rotonda Parlamento Culturale Mediterraneo su RAI NETTUNO SAT

Giovedì 19 maggio – ore 18.30-20.30
Il Mediterraneo tra immigrazione, dialogo e crisi
Incontro intorno al Tavolo del Mediterraneo – Love Difference di Michelangelo Pistoletto con il Gruppo di Riflessione su Asilo e Immigrazione

Gli incontri di riflessione e analisi sull’immigrazione rappresentano un’esperienza originale svolta, da oltre 5 anni nel nostro paese, da un gruppo di intellettuali, operatori delle chiese e del sindacato, di ONG ed associazioni che operano a favore di immigrati, di giuristi, parlamentari e di alcune associazioni  imprenditoriali, così come di membri di istituzioni pubbliche, di organizzazioni internazionali e amministrazioni, che hanno creato una rete per discutere dell’immigrazione, dell’asilo e delle loro problematiche, per affrontare i temi connessi al governo di tali fenomeni e per  analizzare alcuni aspetti rilevanti della loro gestione.
L’incontro al MAXXI sarà presentato e coordinato da Daniela Carlà e Ugo Melchionda.

5, 10 e 11 maggio
Tante Sedie Tante Storie
Laboratorio per la Scuola dell’Infanzia e Primaria

L’opera Tavolo del Mediterraneo – Love Difference di Michelangelo Pistoletto è occasione di scoperta e riflessione sulla diversità e sul dialogo interculturale. Seduti sulle ventitré sedie che rappresentano i Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo, i bambini della scuola dell’infanzia disegnano insieme a quelli della primaria che scrivono storie in cui la sedia prescelta diviene protagonista. Il cuore del laboratorio è la grande opera del maestro Michelangelo Pistoletto, capace di trasmettere in modo evocativo e diretto i valori dell’ascolto, dello scambio e della diversità come ricchezza, in opposizione alla violenza della discriminazione e dell’indifferenza.
Il laboratorio, nato in collaborazione con il 3°Circolo Didattico G. Ronconi, è progettato in applicazione della funzione strumentale della Continuità scolastica, volta a favorire l’orientamento e il passaggio armonioso degli allievi dalla scuola dell’infanzia a quella primaria.

26 maggio, ore 15.00-17.30
Rinascimente Artigiana
Arte Artigianato e Design, insieme per lo sviluppo dei territori

28 maggio, ore 19.00 – 20.00
Mediterraneo. Storie di approdi
Racconti e letture con la Comunità di Sant’Egidio
Al MAXXI uno spazio per ascoltare testimonianze, incrociare storie, rivivere percorsi.
Di viaggio, di migrazione, di incontro.
Fra culture, religioni, popoli, uomini del nostro mare.
Per essere toccati – e non impauriti – da ciò che accade nel Mediterraneo.
Per guardare con simpatia a chi vive di speranza e di audacia.
Per guardare con compassione a chi non ce l’ha fatta.