22 giugno 2016 - 28 agosto 2016

Future Architecture Platform

Sala Claudia Gian Ferrari

In che modo l’architettura può trovare un posto nel futuro della società?

Con i progetti esposti in mostra, i cinque finalisti di Future Architecture Platform, selezionati dal MAXXI, rispondono a questa domanda grazie a soluzioni innovative nel campo della tecnologia, dello spazio sociale, nella relazione tra architettura e utente, nell’idea stessa di costruzione e di collaborazione.

Future Architecture Platform, realizzato da un’associazione di 19 enti istituzionali, è un programma europeo per la promozione dei talenti in architettura che si sviluppa attraverso una open call e un processo di selezione tramite la votazione online dei progetti candidati.
La piattaforma seleziona le 25 proposte finaliste e le trasforma in un programma di mostre, eventi e workshop condiviso dalle istituzioni coinvolte con l’obiettivo di individuare giovani gruppi di professionisti, creativi, appassionati, provenienti da paesi diversi, le cui idee siano in grado di raccontare il futuro dell’architettura.

Il MAXXI ha scelto di partecipare al progetto Future Architecture Platform presentando in mostra i lavori di cinque tra i venticinque gruppi finalisti e dando la possibilità ad altri cinque studi di raccontare di persona la loro ricerca in una serie di incontri ospitati nella piazza durante l’estate.