venerdì 19 giugno 2015, 16:00 - 19:00

Pedro Reyes. Entomofagia (eating insects)

Sala Gian Ferrari – ingresso libero

Un workshop sulla liberalizzazione
del consumo degli insetti
per superare divieti e tabù culturali

L’artista messicano Pedro Reyes per sopperire alla scarsità di cibo, in particolare della carne, invita a cibarsi di insetti, grande fonte di proteine. In alcuni Paesi, tra cui l’Italia, questo è vietato.

Il workshop dell’artista mira alla sensibilizzazione e alla legalizzazione del consumo di insetti attraverso la produzione di cartelloni che saranno poi esposti nella mostra Food dal cucchiaio al mondo.


La missione del MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, è quella di sostenere l’arte contemporanea e, in particolar modo, la sperimentazione e la riflessione sulla relazione fra arte e realtà, storica e odierna. La mostra Food dal cucchiaio al mondo, si pone come momento chiave per esprimere la ricerca e la riflessione del museo sulla questione della sostenibilità del pianeta e lo sviluppo di un mondo migliore.
Il cibo è una risorsa fondamentale per l’evoluzione delle condizioni vitali degli esseri umani ma è anche fonte di ispirazione per la creatività di artisti e architetti, volta verso la promozione della società.
In quest’ottica, il Museo ha invitato Pedro Reyes, un artista di Città del Messico, di fama internazionale, a ideare un workshop in cui molteplici pratiche e idee sullo stoccaggio del cibo in luoghi diversi del mondo saranno evocate e discusse. Ciò permetterà di accedere ad una comprensione più ampia dello spettro delle differenze culturali e di potenziare il nostro rispetto per le diversità.
Siamo convinti che la conoscenza ed il dialogo restino l’unica possibilità per un mondo quotidianamente minacciato dalla conflittualità.