martedì 14 aprile 2015, 18:00 -
I Martedì critici.

Incontro con Nicola Carrino

MAXXI B.A.S.E., Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

Riprende con la stagione primaverile l’appuntamento dei Martedì critici, gli incontri con i protagonisti della scena contemporanea dell’arte giunti al quinto anno di programmazione. Gli ospiti, secondo una formula collaudata, vengono intervistati in pubblico da Alberto Dambruoso e Guglielmo Gigliotti.

Dopo l’esperienza come pittore a Taranto, Carrino si trasferisce a Roma nel 1962, dove fonda con Nato Frascà, Gastone Biggi, Achille Pace, Pasquale Santoro e Giuseppe Uncini, il Gruppo 1.
L’artista propone una scultura progettuale, trasformabile nel tempo, nata dalla necessità di creare una forma capace di evolversi in relazione al luogo in cui è inserita.
Realizzate per la prima volta nel 1968-69, le sue sculture, in ferro e acciaio, richiedono l’intervento dell’artista o del visitatore per essere messe in movimento assecondando le dinamiche di uno spazio in continua evoluzione e incidendo sul contesto urbano.

Docente di scultura nelle Accademie di Belle Arti fino al 1992, nel 1971 ha ricevuto il Premio per la Scultura all’XI Biennale di San Paolo del Brasile. Ha partecipato a diverse edizioni della Biennale di Venezia, di Parigi, di San Paolo del Brasile e della Quadriennale di Roma.

Media partner Artribune

Altri eventi del ciclo I martedì critici 2015