giovedì 11 giugno 2015, 19:00 - 20:00

La brutalità delle cose di Lorena Preta

Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

In ogni esperienza psichica,
come pure nella produzione di un’opera d’arte,
è presente un nucleo intrasformabile,
che resiste a qualsiasi intervento.

Con il suo ultimo libro La brutalità delle cose. Trasformazioni psichiche della realtà Lorena Preta affronta alcune tematiche cruciali per il pensiero psicoanalitico che intersecano altre discipline e altri punti di osservazione.

Intervengono
Lorena Preta l’autrice
Domenico Chianese
Ludovico Pratesi curatore e critico d’arte
Silvia Ronchey storica