martedì 6 maggio 2014

La Scuola italiana di Ingegneria


A partire dalle opere esposte nella mostra Strutture Romane. Montuori, Musmeci, Nervi, il Centro Archivi organizza un ciclo di incontri per approfondire i grandi temi della storia dell’ingegneria, dal Novecento alla contemporaneità, affrontando la tutela di queste opere per riflettere sulla loro salvaguardia e valorizzazione.

Primo appuntamento
martedì 6 maggio, ore 17.00
La Scuola italiana di Ingegneria
Sala Studio Centro Archivi di Architettura, ingresso libero fino a esaurimento posti

La Scuola italiana di Ingegneria è una pièce a due voci che narra la straordinaria avventura di progettisti, scienziati, strutture che hanno fatto grande l’ingegneria italiana fino agli anni favolosi del miracolo economico: un viaggio lungo il Novecento interpretato per l’occasione da Tullia Iori e Sergio Poretti.
Il racconto, che si basa sui risultati della ricerca SIXXI – Storia dell’ingegneria strutturale in Italia, è illustrato da una collezione inedita di fotografie d’autore e raccolte in archivi di tutta Italia.

Cercando di trasmettere l’emozione e il piacere della ricerca storica, la narrazione rende omaggio proprio alla casa della ricerca, l’archivio, e al patrimonio inestimabile conservato nei tanti, sorprendenti, piccoli e grandi archivi italiani.

introducono
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura
Rossana Rummo Direttore generale per gli Archivi
Tullia Iori, Sergio Poretti Università di Roma Tor Vergata