venerdì 3 aprile 2015, 17:30 -
L'ora di Storia

La Seconda Guerra Mondiale. Con Giovanni Sabbatucci

Auditorium del MAXXI – ingresso 4 euro
con il biglietto della lezione l’ingresso al museo è ridotto (8 euro)
gratuito per i possessori della myMAXXI, con ritiro del biglietto

La complessità, i controsensi
e i ruoli dei conflitti
nelle vicende e dinamiche storiche

Cinque incontri con storici, docenti universitari, giornalisti in occasione della mostra Architettura in Uniforme. Progettare e costruire durante la seconda guerra mondiale, per approfondire fatti, luoghi e personaggi al centro dei due conflitti mondiali e comprendere il contesto storico e culturale della guerra.

L’incontro evidenzia le connessioni e le differenze tra la Seconda e la Prima Guerra Mondiale, sottolineando le ripercussioni sulla storia del XXI secolo.
Scrive lo storico Sabbatucci : “L’anno scorso è stato ricordato il centenario dello scoppio della prima guerra mondiale. Quest’anno ricorrono i settant’anni dalla fine della seconda. L’accostamento fra le due date evoca la tesi di quegli storici che vedono nei due conflitti mondiali la trama di un’unica “guerra dei trent’anni”, con in mezzo un lungo e agitato interludio. In effetti i punti di contatto e di continuità sono molti. Ma ancora più grandi sono le differenze. La guerra che si combatté fra il 1939 e il 1945 fu globale, mondiale, totale in senso più ampio di quella che l’aveva preceduta, coinvolse le popolazioni civili in misura molto maggiore e definì in modo irreversibile gli equilibri internazionali che avrebbero poi segnato la seconda metà del “secolo breve”.

CREDITI
Sono previsti due crediti formativi per gli studenti di architettura di Roma Tre
Sono previsti due crediti formativi per l’aggiornamento professionale degli architetti iscritti all’Ordine degli Architetti di Roma
(registrazione e firma della presenza direttamente il giorno dell’evento con pagamento del biglietto d’ingresso)