sabato 16 marzo 2013

Landscape. I luoghi della memoria


sabato 16 marzo, ore 19.00
Auditorium del MAXXI – ingresso 15 euro, biglietto acquistabile presso la biglietteria del museo il giorno dell’evento.
10 posti riservati e gratuiti per i possessori della card myMAXXI (da ritirare presso la biglietteria dalle ore 11.00 del giorno dell’evento e fino a 15 minuti prima del concerto – fino a esaurimento).

Da John Cage al minimalismo di Philip Glass e John Adams, fino al post-minimalismo di William Duckworth e Alvin Curran: al MAXXI una serata dedicata ad alcuni dei più rappresentativi autori americani contemporanei, artefici a partire dagli anni ’70 di un nuovo rinascimento musicale.

Il concerto pianistico sarà tenuto da Oscar Pizzo, musicista di fama internazionale specializzato nell’interpretazione della musica colta del XX secolo, la cui attività artistica è caratterizzata dalla costante collaborazione con grandi artisti: dagli interpreti Irvine Arditti, Rocco Filippini, David Moss, Faheem Mazhar, ai compositori Salvatore Sciarrino, Arvo Pärt, Philip Glass, Gyia Kancheli, Gavin Bryars, Terry Riley, Frederic Rzewsky; da artisti quali Frankie Hi NRG, Matmos, Pan Sonic, Scanner-Robin Rimbaud, ad artisti visivi come Michelangelo Pistoletto, Toti Scialoja e Jannis Kounellis.

Programma
J. CAGE – In a landscape
W. DUCKWORTH – The Time Curve Preludes (selezione)
P. GLASS – Metamorphose #2
J. ADAMS – China Gates
A. CURRAN – for Cornelius

Il concerto è organizzato da Adriano Walter Rullo