martedì 6 ottobre 2015, 19:00 - 22:00
MedFestival - Racconti dal mare di mezzo

Les Hommes Libres di Ismaël Ferroukhi

L’evento fa parte di YAP FEST 2015
Auditorium del MAXXI  – ingresso libero
In collaborazione con MedFilm festival Onlus

Quattro film chiave e altrettanti incontri
con autori e giornalisti internazionali
per affrontare gli aspetti più spinosi della nostra epoca

L’identità Rom e la persecuzione razziale, il conflitto israelo-palestinese, i diritti civili e la diversità sessuale sono i temi della selezione di film proiettati al MAXXI e proposti nelle precedenti edizioni del MedFilm Festival, in perfetto equilibrio tra le sponde nord e sud del Mediterraneo, riflessione teorica e intrattenimento, rigore e fantasia.

Les Hommes Libres
di Ismaël Ferroukhi (Francia, 2011) – Riconoscimento della Giuria MedFilm festival 2011
Nella Parigi del 1942 occupata dai tedeschi, Younes (Tahar Rahim) – giovane disoccupato algerino – si guadagna da vivere con il mercato nero. Arrestato dalla polizia francese, accetta di fare da spia nella Moschea di Parigi. La polizia sospetta infatti che le autorità musulmane, tra cui Ben Kaddour Si Ghabrit (Michael Lonsdale), aiutino i combattenti della Resistenza e gli ebrei, dando loro falsi certificati. Alla moschea, Younes incontra il cantante algerino Salim Halali (Mahmud Shalaby). La sua voce e la sua forte personalità lo colpiscono profondamente e i due diventano amici finché Younes scopre che Salim è ebreo. Nonostante i rischi che ciò comporta, interrompe la collaborazione con la polizia e dinanzi alle barbarie della guerra, Younes si trasforma in un combattente per la libertà.