sabato 23 aprile 2016, 15:00 - 20:00
Collezioni in video.

Les Visionnaires | Michelangelo Pistoletto | Snøhetta at Ground Zero

Auditorium del MAXXI – ingresso gratuito con il biglietto del Museo

Quattro appuntamenti per raccontare i protagonisti delle collezioni del museo attraverso la selezione di oltre venti film e documentari di arte e architettura provenienti dall’archivio di ART DOC FESTIVAL.

Memorie, testimonianze, documentari di repertorio ed interviste per conoscere l’arte, l’architettura e la cultura italiana nel mondo.

Un approfondimento raccontato attraverso gli occhi del cinema con un processo di rimandi e “riflessi”, che regala al pubblico duplici emozioni.

Les Visionnaires
regia Julien Donada
Francia, 2013, 71’, francese con sottotitoli in italiano

In Europa, tra gli anni ‘50 e la fine degli anni ‘70, una giovane generazione di architetti sognava nuove possibilità di vivere nella città, modi diversi per di pensare lo spazio all’interno delle abitazioni progettando città spaziali o nomadi, case volanti o di plastica… Questo film ci porta nel fantastico universo di un’architettura utopica con una serie esclusiva di interviste in giro per l’Europa a: Claude Parent, Yona Friedman, Pascal Haüsermann, Guy Rottier, Antti Lovag in Francia; Archigram (Peter Cook e David Greene) in Inghilterra; Archizoom, Superstudio, Gianni Pettena in Italia; Hans Hollein, Coop Himmelb(l)au in Austria. Tra i documenti provenienti dagli archivi personali degli architetti anche i film sperimentali che realizzavano e consideravano parte integrante dei loro progetti. Realizzato con il sostegno del FRAC Centre di Orléans.

Michelangelo Pistoletto
regia Ignazio Agosta
Italia, 2002, 26’, italiano

Questo filmato fa parte di una serie di autoritratti di sei artisti contemporanei tra i più conosciuti sulla scena artistica contemporanea italiana. Lo straordinario aspetto di questi documentari, come nelle loro maggiori opere, è che gli artisti sono invitati ad esprimere il loro personale punto di vista riguardo al mondo, riguardo a quello che succede e riguardo alla vita stessa. L’interesse e il fascino di queste serie viene dalla riduzione di filtri esterni e presentazioni convenzionali, così che l’artista è portato a parlare di sé come davanti ad uno specchio utilizzando un aspetto differente dell’arte: la parola.

Snøhetta at Ground Zero
regia Bjørn Molstad
Norvegia, 2012, 59’ norvegese con sottotitoli in inglese

Nel 2004 al noto studio di architettura norvegese Snøhetta, è stato assegnato il compito di progettare un museo della memoria a Ground Zero, New York. Lo scopo era quello di commemorare le vittime dell’undici settembre e promuovere un sentimento di pace. In questo film seguiamo gli architetti durante gli otto anni in cui hanno lavorato a questo progetto controverso e che è stato soggetto a molti cambiamenti e modifiche in corso.

Art Doc Festival è un’associazione culturale fondata nel 2013 da Antonella Greco, Benedetta Nervi e Lia Polizzotti per approfondire la conoscenza dell’arte e dell’architettura attraverso il video, con l’obiettivo di offrire al pubblico uno sguardo articolato e quanto più possibile completo sulle migliori e più recenti realizzazioni documentaristiche prodotte nel mondo su questi temi.

Si ringraziano tutti i produttori, distributori e registi per la loro disponibilità e per aver gentilmente concesso la proiezione dei documentari.