venerdì 17 marzo 2017, 09:30 - 19:30

Spazio Elastico. Critica, Esposizione, Museo

Sala Guido Reni – ingresso libero fino a esaurimento posti
10 posti riservati ai possessori della card myMAXXI, prenotabili scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it entro il giorno prima dell’evento

a cura di Stefano Chiodi

Una giornata di approfondimento e discussione intorno alla relazione tra critica d’arte, teoria dell’immagine, attività curatoriale e museo nell’epoca contemporanea.

Osservare le trasformazioni della critica d’arte nel panorama contemporaneo vuol dire interrogarsi più in generale sulle mobili relazioni tra scrittura critica, indagine storica e riflessione teorica, tra pratiche curatoriali e museo, tra “sistema dell’arte” e mondo sociale, che caratterizzano il momento attuale della cultura.

Il MAXXI, con il contributo del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Roma Tre, ospita una giornata di studi che punta a individuare e discutere i molteplici nodi storici e teorici osservabili nella vicenda della critica d’arte, della curatorship e della museologia degli ultimi decenni, con particolare attenzione allo scenario italiano, anche in relazione ad altre discipline e campi di ricerca (scienze sociali, architettura, visual studies, antropologia, ecc.), da cui provengono oggi interessanti stimoli teorici.

Introducono
Bartolomeo Pietromarchi Direttore MAXXI Arte
Mario De Nonno Dipartimento Studi Umanistici, Università degli Studi Roma Tre

Intervengono
Lorenzo Benedetti Kunstmuseum St. Gallen
Jean-François Chevrier École Nationale Supérieure des Beaux-Arts
Andrea Cortellessa Università degli Studi Roma Tre
Michele Dantini Università per stranieri, Perugia e IMT, Lucca
Jacopo Galimberti storico dell’arte
Romy Golan The City University of New York
Gabriele Guercio storico dell’arte
Marcella Lista Centre Georges Pompidou
Riccardo Venturi storico dell’arte
Claudio Zambianchi Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Stefania Zuliani Università di Salerno

Moderano
Stefano Chiodi Università degli Studi di Roma Tre
Guido Mazzoni Università di Siena

Scarica il programma completo