venerdì 16 gennaio 2015

Lo Studio Filo Speziale e il modernismo partenopeo


venerdì 16 gennaio, ore 18.30
MAXXI B.A.S.E. – Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

Lo Studio Filo Speziale e il modernismo partenopeo.
Palazzo Della Morte

presentazione del libro di Marco Burrascano e Marco Mondello

La straordinarietà di Napoli ha offerto spesso occasioni per architetture insolite e affascinanti. È il caso del Palazzo della Morte, opera quasi sconosciuta dello studio di Stefania Filo Speziale, primo architetto donna della città. Le difficoltà insite nel luogo hanno reso il progetto e la realizzazione del complesso residenziale una prova importante per la Filo, che si associa proprio in quel periodo con i giovani architetti Carlo Chiurazzi e Giorgio Di Simone.

Il libro documenta il lavoro di questi tre architetti che hanno operato a Napoli nella seconda metà del Novecento. Autori di significativi interventi nella città e docenti presso la Facoltà di Architettura, hanno collaborato alla nascita del modernismo partenopeo.
Uno studio approfondito della vicenda, avvenuta tra il 1951 e il 1957, occasione per riflettere in modo più ampio sull’identità e le sorti dell’architettura moderna in Italia.

intervengono
Michele Beccu Politecnico di Bari, socio fondatore di ABDR Architetti Associati
Giorgio Muratore Università Roma La Sapienza
Rosalia Vittorini Università Roma Tor Vergata, presidente DO.CO.MO.MO. Italia

modera
Marida Talamona Università Roma Tre

saranno presenti gli autori Marco Burrascano e Marco Mondello