venerdì 6 marzo 2015, 17:30 - 19:00
L'ora di storia

La Prima Guerra Mondiale. Con Paolo Mieli

Auditorium del MAXXI – ingresso 4 euro
con il biglietto della lezione l’ingresso al museo è ridotto (8 euro)
gratuito per i possessori della myMAXXI, con ritiro del biglietto

La complessità, i controsensi e i ruoli dei conflitti nelle vicende e dinamiche storiche

Cinque incontri con storici, docenti universitari, giornalisti in occasione della mostra Architettura in Uniforme. Progettare e costruire durante la seconda guerra mondiale, per approfondire fatti, luoghi e personaggi al centro dei due conflitti mondiali e comprendere il contesto storico e culturale della guerra.

La pallottola che la mattina del 28 giugno 1914 colpì a Sarajevo l’arciduca Francesco Ferdinando dando inizio alla prima guerra mondiale, fu estratta, messa da parte ed è ancor oggi esposta in una teca del castello boemo di Konopiste. Il colpo andò a segno quasi per caso. Oggi gli storici sono concordi nel ritenere che, se quel proiettile non fosse andato a segno, la guerra prima o poi sarebbe esplosa lo stesso e avrebbe ugualmente cambiato il mondo intero.

Presenta
Giovanna Melandri Presidente Fondazione MAXXI
Introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI architettura

PROSSIMI INCONTRI
venerdì 20 marzo | Da Sarajevo ad oggi: paranoia collettiva e origine dei conflitti con Stefano Carta, Attilio Giordano, Luigi Zoja
venerdì 3 aprile | La Seconda Guerra Mondiale con Giovanni Sabbatucci
mercoledì 15 aprile | Le guerre contemporanee con Lucio Caracciolo
mercoledì 22 aprile | Le guerre di religione con Alberto Melloni

CREDITI
Sono previsti due crediti formativi per gli studenti di architettura di Roma Tre