mercoledì 8 aprile 2015, 16:00 - 22:00

Monumenti in guerra. Protezione e danni 1939-1945

Auditorium MAXXI – ingresso libero

Monumenti in guerra, un focus legato alla mostra Architettura in Uniforme, vuole puntare l’attenzione sulle attività che hanno coinvolto soprintendenze, storici e studiosi per la salvaguardia dei monumenti e del patrimonio artistico italiano,durante il secondo conflitto mondiale.
Sarà affrontato il tema della protezione preventiva, le misure e le tecniche di salvaguardia per il riparo dei monumenti e delle opere d’arte nelle città bombardate.
Sarà presentata inoltre l’opera dei Monuments Officers, la relazione con le Soprintendenze italiane, gli intenti e gli interventi realizzati, a partire dalle prime esperienze maturate durante la Grande Guerra.
Due relazioni presenteranno i casi specifici dell’Umbria e dell’Abruzzo.
Gli interventi dei relatori saranno scanditi dalla lettura di passi tratti dai diari di guerra di alcuni dei testimoni.
Sarà infine presentato il progetto della prossima grande mostra dedicata al tema, organizzata dal Ministero per i beni e le attività culturali e prevista al Quirinale.
A seguire la proiezione del film Monuments Men (ingresso libero)

Programma
ore 15.30
Registrazione

ore 16.00
Introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura

ore 16.15
Carlotta Coccoli Università degli studi di Brescia
La protezione preventiva dei monumenti durante la seconda guerra mondiale

ore 16.45
Letture dai diari di guerra: da Emilio Lavagnino “Un salvataggio artistico”
Legge Andrea Tidona

ore 17.00
Ilaria Dagnini Brey Giornalista e scrittrice
Soldati dell’arte. I Monuments Officers e il loro intervento in Italia

ore 17.30
Letture dai diari di guerra: da Frederick Hartt, “Florentine Art under Fire”
Legge Andrea Tidona

ore 17.45
Marta Nezzo Università degli studi di Padova
Tutela di monumenti e opere d’arte durante la Grande Guerra: momenti e problemi

ore 18.15
Dal “Corriere della Sera” aprile 1915. Racconto della visita alla cattedrale di Reims bombardata con Gabriele D’Annunzio
Legge Andrea Tidona

ore 18.30
TEMI E CONFRONTI
Rossana Torlontano Università degli studi di Chieti
“Un patrimonio salvato dalla sua segretezza”
Ruggero Ranieri Docente di Storia contemporanea
“I monuments men e il loro ruolo nella salvaguardia del patrimonio artistico a livello locale: il caso dell’Umbria”
Caterina Bon Direttore Generale educazione e ricerca MiBACT
Mario Lolli Ghetti Università degli studi di Camerino
“à la guerre comme à la guerre”

ore 19.30
Dibattito con il pubblico

ore 20.30
The Monuments Men proiezione del film

Per gli architetti iscritti all’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia è prevista l’attribuzione dei 4 crediti professionali.
Per prenotazioni clicca qui