venerdì 13 giugno 2014, 11:00 -

Premiazione vincitore PREMIO MAXXI 2014

venerdì 13 giugno, ore 19.30
Auditorium del MAXXI – ingresso libero

L’artista Marinella Senatore è stata proclamata vincitrice di questa terza edizione del PREMIO MAXXI, nato per sostenere le nuove generazione di artisti italiani.
Il suo progetto, The School of Narrative Dance, Roma è stato premiato con la seguente motivazione:

“Per la capacità di tradurre e narrare il nostro momento storico in un affresco inedito, per l’energia e la forza trasmessa nel connettere arte e società, dedicato a tutte le comunità che lo hanno sostenuto rendendo unico il ruolo del museo, il Premio MAXXI va a Marinella Senatore. Questo scelta, avvenuta tra quattro progetti altamente rappresentativi della nostra contemporaneità e di straordinaria qualità, è in linea con la nuova visione verso cui questo Museo si sta aprendo. È un segnale di apertura delle Istituzioni verso un nuovo metodo di pensare le relazioni tra pubblico e arte, è la chiave che apre la porta di una nuova storia”.

Il Premio è stato consegnato da Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione MAXXI, con il Direttore artistico Hou Hanru e i giurati Fabio Cavallucci e Susan Pfeffer.


L’opera dell’artista vincitore entrerà a far parte della collezione permanente del museo. All’artista vincitore verrà dedicata una pubblicazione monografica, corredata da interviste e saggi e da una sezione antologica dei più importanti testi critici che ne hanno accompagnato il percorso. La pubblicazione, in italiano e inglese, avrà una distribuzione internazionale.

I FINALISTI
Il film San Siro di Yuri Ancarani: una lettura poetica quanto efferata del mondo calcistico che celebra il mito sportivo mostrandone il volto nascosto e rovesciando il tempo di una partita in una riflessione sulla spettacolarizzazione del gioco.
L’opera Natura dell’emozione di Micol Assaël: una riflessione sul tema dello spazio fisico e le sue connessioni con quello dell’inconscio.
Per comandare all’aria di Linda Fregni Nagler: un nucleo di tre sculture e una selezione di quindici fotografie che ritraggono figure in procinto di saltare o che si trovano sospese in equilibrio precario.
The School of Narrative Dance di Marinella Senatore: una scuola di storytelling itinerante e gratuita, basata su sistemi didattici orizzontali che attivano processi di emancipazione e auto-apprendimento, in cui chiunque può insegnare o essere studente.

LA GIURIA
La giuria internazionale, riunita per valutare i progetti, è composta da: Anna Mattirolo, Direttore MAXXI Arte e commissario del Premio, Hou Hanru, Direttore artistico MAXXI, Fabio Cavallucci, Direttore Centro per l’Arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, Massimiliano Gioni, Direttore artistico della Fondazione Nicola Trussardi di Milano, Associate Director e Director of Exhibitions del New Museum of Contemporary Art di New York, l’artista Giuseppe Penone e Susan Pfeffer, Direttore Artistico Kunsthalle Fridericianum di Kassel.