sabato 6 maggio 2017, 11:30 - 13:00
Le Storie dell’Architettura. Le città del Mondo

Progettare la Open City. La Londra post Brexit | con Ricky Burdett

Auditorium del MAXXI – ingresso € 5; l’acquisto del biglietto dà diritto a un ingresso ridotto al museo (€ 8) entro una settimana dall’emissione
€ 4 per i possessori della card myMAXXI; abbonamento speciale myMAXXI per quattro incontri €12

Dall’architettura all’urbanistica, quattro lezioni per quattro città: Tokyo, Milano, Londra e New York raccontate attraverso il contesto sociale, culturale, economico e politico

Per la seconda edizione de Le Storie dell’Architettura studiosi del settore raccontano, attraverso una lettura stratigrafica dell’architettura e dell’urbanistica contemporanea, il contesto sociale, culturale, economico e politico di Tokyo, Milano, Londra e New York, per restituire un’immagine quanto più possibile variegata e completa di questi quattro poli architettonici mondiali.

Londra
Il rapporto tra il mondo fisico e sociale nella città contemporanea è la ricerca portata avanti dalla London School of Economics nell’ambito del programma Urban Age: a partire dal modo in cui le varie città sono progettate, organizzate e governate, ci si domanda come l’ambiente urbano sia stato concepito secondo modelli che sono in contrasto con i valori e gli obbiettivi della sostenibilità sociale e ambientale. Oltre ad alcuni esempi positivi e negativi di espansione urbana e ammodernamento in Asia, America Latina ed Europa, ci sono i nuovi sviluppi urbani della Londra post-Brexit, compresa l’eredità dei Giochi Olimpici del 2012.
La lezione sarà dedicata alla memoria di Francesco Garofalo.

Ricky Burdett è titolare della cattedra di Urban Studies alla London School of Economics, dove dirige il programma LSE Cities and the Urban Age. È stato Visiting Professor in Urban Planning e Design all’Università di Harvard e Global Distinguished Professor alla New York University. Ha diretto la X Biennale di Venezia e ha curato la Global Cities Exhibition alla Tate Modern di Londra. Ha svolto un ruolo di primo piano in progetti di alto profilo come quello per le Olimpiadi di Londra del 2012 e quelli per la Tate Modern e i nuovi edifici della BBC.

L’approfondimento su Londra prosegue sabato 6 maggio alle ore 14:30 con il ciclo di proiezioni Le Storie dell’Architettura. Riprese di città – Londra: Gentrificazione

Il progetto Le Storie dell’Architettura è realizzato grazie al sostegno di MINI, Partner MAXXI Public Programs