martedì 27 maggio 2014

Roma città aperta


martedì 27 maggio, ore 17.00
MAXXI B.A.S.E., Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino ad esaurimento posti

Qual è il contributo che oggi Roma fornisce alla contemporaneità?
Possiamo considerarla una città moderna?

A queste e ad altre domande si cerca di dare una risposta durante l’incontro analizzando il ruolo della Capitale dal punto di vista della creatività contemporanea nel panorama internazionale.
Alcuni avvenimenti recenti, come la scomparsa di artisti e intellettuali legati alla città, assieme alla partenza di altri verso mete alternative, hanno contribuito al cambiamento del tessuto cittadino determinando un vuoto difficile da definire.

L’attualità del momento è la libertà di seguire tendenze diverse…
bisogna certamente essere preparati a cogliere la novità creativa dove nasce

Carla Accardi, Roma 1992

Troppo poco spesso gli artisti, protagonisti della vicenda e componente essenziale del sistema, intervengono su questo argomento, di particolare attualità, su cui dibattono invece gli addetti ai lavori.

Questo appuntamento, all’interno delle attività previste per il PREMIO MAXXI 2014, nasce con l’idea di condividere con il pubblico la riflessione degli artisti sull’esperienza romana attraverso racconti, filmati, fotografie, letture e atti performativi.

introduce
Hou Hanru Direttore Artistico MAXXI

moderano
Pier Paolo Pancotto critico e curatore
Anna Mattirolo Direttore MAXXI Arte

intervengono gli artisti
Alvin Curran
Andrea Salvino via skype
Alberto Di Fabio
Avish Khebrehzadeh
Bruna Esposito
Corin Sworn
Donatella Spaziani
Giorgio Andreotta Calò via skype
Giuseppe Penone
Linda Fregni Nagler
Luca Trevisani via skype
Marinella Senatore
Max Renkel
Micol Assaël
Miltos Manetas via skype
Mircea Cantor
Nunzio
Valentino Diego
Yuri Ancarani

L’incontro sarà trasmesso alle ore 21.30 su RAM radioartemobile