martedì 25 novembre 2014

Suspending Modernity: The Architecture of Franco Albini


martedì 25 novembre, ore 18.30
MAXXI B.A.S.E. – Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti

La produzione dell’architetto e designer italiano Franco Albini, nel periodo tra il 1930 e il 1977, ha goduto di una recente rinascita, ma fino ad oggi le sue opere hanno ricevuto solo una sporadica attenzione da parte di studiosi, storici e critici del Movimento Moderno.
Molte ed importanti voci italiane hanno cantato le sue lodi, tra cui in particolare quella di Renzo Piano.

Nel suo libro Suspending Modernity: The Architecture of Franco Albini,Kay Bea Jones conduce uno studio approfondito di opere selezionate dello Studio Albini per reinserire il suo contributo in uno dei periodi più produttivi del design italiano.

Introduce
Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura

Intervengono
Matilde Baffa professore di Composizione architettonica e urbana presso la Facoltà di Architettura Civile – Politecnico di Milano
Kay Bea Jones autrice del libro e professore presso Knowlton School of Architecture – Ohio State University