mercoledì 18 giugno 2014

L’arte performativa e la body art

In occasione della seconda edizione del Summer Mela, festival che promuove l’arte e la cultura indiana in Europa, due appuntamenti all’interno del focus INDIALOGUES: MAXXI FINDs INDIA per scoprire l’India attraverso i racconti e le opere dei suoi artisti.

mercoledì 18 giugno, ore 18.00
MAXXI B.A.S.E – Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero
Il primo seminario è con l’artista Nikhil Chopra per parlare di arte performativa e body art. Nato a Mumbai, Chopra è oggi tra le più interessanti figure dell’emergente scena artistica internazionale. Le sue performance, in gran parte improvvisate, indagano in modo critico la soggettività indiana post-coloniale, da lui descritta come “ossessionata dalla nostalgia per il British Raj”.

Nelle sue rappresentazioni elementi autobiografici si uniscono a quelli di vita quotidiana e storia collettiva, trasformando atti quotidiani in gesti rituali che diventano parte fondante dello spettacolo.

Live art, teatro, pittura, fotografia, scultura e installazione
per esaminare l’identità, il ruolo dell’autobiografia,
della posa e dell’autoritratto

Al centro del suo lavoro, il rapporto del corpo con uno spazio che, cambiando di volta in volta, ne modifica profondamente la sua condizione esistenziale.

introducono
Anna Mattirolo Direttore MAXXI Arte
Riccardo Biadene Direttore Artistico FIND

moderano
Giulia Ferracci Curatore MAXXI Arte
Cecilia Canziani Guest curator FIND

[youtube_sc url=’http://youtu.be/FhXUmi74peI’ title=’Talk con Nikhil Chopra’]

Prossimo appuntamento
venerdì 27 giugno, ore 18.00 | La Rappresentazione visiva del Mitologico Samhita Arni e Raj Rewal

Il progetto fa parte di una collaborazione triennale tra la fondazione FIND Foundation India Europe New Dialogues e MAXXI