venerdì 6 novembre 2015, 18:00 - 19:00

Paolo Gioli. Tra cinema e fotografia

Sala Graziella Londardi Buontempo – ingresso libero

Sono due artisti molto diversi tra loro, ma entrambi si sono occupati fin dagli anni ’60 di immagini in movimento. A Paolo Gioli e Ugo Nespolo, autori del cinema sperimentale, il MAXXI dedica due incontri con proiezioni, entrambi moderati da Bruno Di Marino, studioso di sperimentazione audiovisiva.

Nel polaroid Gioli trovò un mezzo sorprendentemente duttile con cui portare avanti la sua ricerca, anche travasando la materia su supporti diversi dalla pellicola come la carta e la tela, apparentando così il polaroid alle belle arti.

In occasione della recente uscita di un cofanetto in due versioni, per l’Europa e per gli Stati Uniti, contenente tre dvd con tutti i film di Paolo Gioli e della pubblicazione di un volume sulla sua attività cinematografica, un incontro con il filmaker.

Partecipano Jean-Michel Bouhours, conservatore per l’arte moderna al Centro Pompidou di Parigi che ha curato insieme ad altri autori un volume in corso di pubblicazione in Francia su tutta l’opera dell’artista, Giacomo Daniele Fragapane, storico e teorico della fotografi, Marco Senaldi, curatore e critico d’arte, e Paolo Vampa, collezionista.

Altri eventi del ciclo MAXXI Talk