sabato 26 settembre 2015, 12:00 - 20:00

Why Artivism

Sala Gian Ferrari – ingresso libero

Why Artivism é una maratona pubblica di lettura del testo di Hannah Arendt “Le Origini del Totalitarismo”.
Un evento transnazionale che sarà realizzato simultaneamente in diverse città europee: a Belgrado presso il CZKD, a Lisbona nello spazio Ulisses, a Londra al Rivington Place e a Parigi al Plateau /Frac Ile de France.

Why Artivism vuole far riflettere sulle potenzialità dell’arte e dell’attivismo, sulla situazione politica attuale, sul totalitarismo e su tutte le forme di sorveglianza individuale e collettiva. L’evento é organizzato a sostegno della libertà artistica e del progetto di Tania Bruguera: l’International Institute of Artivism – Hannah Arendt, il cui obiettivo é contribuire alla comprensione del ruolo e dell’efficacità dell’arte.

L’artista Tania Bruguera, membro del consiglio di Alternative Europee, ha lasciato Cuba alla fine del mese di agosto dopo un periodo di circa otto mesi, che l’hanno vista coinvolta in diversi incidenti. Tania é stata infatti arrestata una prima volta a seguito dell’azione pubblica “Tatlin’s Whisper”, organizzata in Piazza della Rivoluzione all’Havana e una seconda volta dopo la performance di cento ore di lettura pubblica del testo “Le Origini del Totalitarismo”, performance che ha inaugurato l’International Institute of Artivism.

Dalle 12.00 alle ore 20.00 degli estratti del testo verranno letti da artisti, intellettuali, attivisti e ricercatori.

VUOI PRENDERE PARTE ANCHE TU ALLA LETTURA?

Scegli gli estratti da leggere e comunicali entro il 25 settembre scrivendo a c.marrocco@euroalter.com.
Se non hai un’idea precisa di quale brano leggere, saremo felici di suggerirti noi un estratto dal testo di Hannah Arendt.
La tua lettura durerà non oltre 10 minuti.

In occasione dell’apertura del Transeuropa Festival 2015, da un’idea di Transeuropa e Alternative Europee.